18 novembre 2016 redazione@ciociaria24.net
LETTO 1.124 VOLTE

“Arancia Meccanica” in un bar di Cassino, pestaggi e sangue: individuati 6 giovani della città

I Carabinieri della locale Compagnia di Cassino, a conclusione di complesse ed articolate indagini, hanno individuato il gruppo di giovani criminali che, durante la notte di Capodanno 2016, si erano resi responsabili di una violenta aggressione fisica ai danni di clienti e proprietari di un noto bar sito in quel centro.

I Carabinieri della locale Compagnia di Cassino, a conclusione di complesse ed articolate indagini, hanno individuato il gruppo di giovani criminali che, durante la notte di Capodanno 2016, si erano resi responsabili di una violenta aggressione fisica ai danni di clienti e proprietari di un noto bar sito in quel centro.

Il gruppo di giovani, tutti di Cassino, senza alcun motivo e probabilmente sotto l’effetto di alcool, avevano fatto irruzione all’interno dell’attività commerciale e nell’occasione, uno di essi barcollando cadeva a terra, venendo soccorso da uno dei clienti ivi presenti.

Tale gesto scatenava l’ira, stile “Arancia Meccanica”, del restante gruppo di amici che davano vita ad un vero e proprio pestaggio contro il cliente intervenuto, la compagna ed i gestori del bar che cercavano di prestare loro assistenza. Non contenti, prima di darsi alla fuga, la gang distruggeva alcuni suppellettili del locale. Nell’occorso le vittime riportavano lesioni e contusioni multiple, che venivano refertate dai sanitari del Pronto Soccorso di Cassino, con iniziale prognosi di giorni 7 e, successivamente, due delle 4 vittime ottenevano ulteriori giorni 20 per l’aggravamento delle loro condizioni di salute.

L’attività svolta dai militari operanti, consistita nell’escussione di numerosi testimoni e visione di filmati ripresi dalle telecamere situate in tutti i punti del centro cittadino, ha permesso di individuare senza alcun dubbio tutti i componenti del gruppo criminale. Tale risultanza investigativa è stata pienamente condivisa dal P.M. inquirente, che ha emesso l’avviso di conclusione indagini e informazione di garanzia a carico dei 6 componenti della banda.

scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App
Menu