10 febbraio 2017 redazione@ciociaria24.net
LETTO 1.562 VOLTE

Arrestato 79enne “Rambo” ciociaro. Ecco l’arsenale che aveva in casa

A Sant’Elia Fiumerapido, i militari della Stazione di Picinisco, unitamente a quelli della locale Stazione, nel corso di predisposti servizi finalizzati al contrasto del fenomeno del bracconaggio, hanno arrestato per il reato di “detenzione abusiva di armi” un 79enne pensionato del luogo, già censito e noto per analoghi reati.

A Sant’Elia Fiumerapido, i militari della Stazione di Picinisco, unitamente a quelli della locale Stazione, nel corso di predisposti servizi finalizzati al contrasto del fenomeno del bracconaggio, hanno arrestato per il reato di “detenzione abusiva di armi” un 79enne pensionato del luogo, già censito e noto per analoghi reati.

Nel corso di una perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto n.13 baionette di varia lunghezza, nr.13 parti di armi lunghe da guerra, nr.24 munizioni per mitragliatore di vario calibro, nr.4 caricatori per mitragliatori, nr.3 caricatori per pistole mitragliatrici, una bomba a mano semi inerte, nr.1 pistola lanciarazzi, nr.15 proiettili per pistola mitragliatrice, nr.1 proiettile e nr.1 ogiva per proiettile da mortaio, nr.10 ogive per proiettile da mitragliatore, nr.11 fucili di vario calibro di cui uno munito di baionetta, privi di marca e matricola, il tutto risalente al secondo conflitto mondiale, nonché nr.6 cartucce a palla, non denunciate all’Autorità di P.S. (si allega foto di quanto sottoposto a sequestro). L’arrestato, ad espletate formalità di rito, veniva ristretto in regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione;

scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App

wpDiscuz
Menu