4 giugno 2016 redazione@ciociaria24.net
LETTO 182 VOLTE

Controlli incessanti dei Carabinieri nel Cassinate

Proseguono incessantemente i servizi di controllo del territorio a cura della Compagnia Carabinieri di Cassino nell’ambito della giurisdizione di competenza, volti a prevenire e reprimere reati di vario genere, in particolare quelli contro il patrimonio, nonché il controllo alla circolazione stradale.

Proseguono incessantemente i servizi di controllo del territorio a cura della Compagnia Carabinieri di Cassino nell’ambito della giurisdizione di competenza, volti a prevenire e reprimere reati di vario genere, in particolare quelli contro il patrimonio, nonché il controllo alla circolazione stradale.

In tale contesto sono stati ottenuti i seguenti risultati:

SANT’ANDREA DEL GARIGLIANO
La scorsa notte i militari della Stazione Carabinieri di San’Apollinare hanno arrestato nella flagranza di reato un 42enne del posto, già censito, per evasione. L’uomo, già in regime degli arresti domiciliari, è stato sorpreso dagli operanti mentre si aggirava a piedi nel centro abitato del comune di Sant’Andrea del Garigliano. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto in camera di sicurezza. Nella tarda mattinata odierna l’A.G. nel convalidare l’arresto, ha concesso i termini a difesa richiesti dal difensore, disponendo la traduzione dell’uomo presso la Casa Circondariale di Cassino in attesa dell’ udienza.

CASSINO
Nella giornata di ieri, il personale dell’aliquota radiomobile del NORM della locale Compagnia, ha denunciato due minori di nazionalità rumena, già censiti, per il reato di furto aggravato in concorso. Gli stessi, resisi responsabili del furto di 4 bottiglie di alcoolici all’interno di un supermercato della città martire, sono stati notati dal personale addetto alla vendita mentre tentavano di lasciare l’esercizio commerciale, dopo aver celato le bottiglie di liquore all’interno dei giubbotti indossati. Il pronto intervento dei militari ha consentito di rintracciare e bloccare entrambi mentre si allontanavano celermente dal centro abitato. La refurtiva, del valore di €. 100,00 circa, interamente recuperata veniva restituita al legittimo proprietario. Sempre nella giornata di ieri, i militari della Stazione della Città Martire, in esecuzione di Ordine di Sospensione della Detenzione Domiciliare, hanno arrestato un 46enne della provincia di Caserta, già censito. L’ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE), a seguito dell’attività info-investigativa svolta dagli operanti, ha revocato nei confronti dell’uomo la misura provvisoria della detenzione domiciliare, in quanto considerata non confacente ai requisiti di sicurezza, disponendone la traduzione presso la Casa Circondariale di Cassino.

VILLA SANTA LUCIA
Nella giornata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Piedimonte San Germano hanno denunciato un 36enne residente nel cassinate, per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica. All’uomo, controllato alla guida della propria utilitaria, è stato riscontrato un tasso alcolemico superiore a quello stabilito dalla legge. I documenti di guida e l’autovettura sono stati sottoposti a sequestro amministrativo.

scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App
Menu