23 marzo 2017 redazione@ciociaria24.net
LETTO 1.925 VOLTE

Giovane magrebino ubriaco residente in Ciociaria prende a pugni ragazza in stazione

Nella mattinata odierna, nella sala di aspetto dello scalo ferroviario di Colleferro, un cittadino di origine magrebine di circa 30 anni residente in un vicino comune della ciociaria si è reso autore di una violenta aggressione ai danni di una giovane ragazza di Colleferro, presente in stazione in attesa del treno diretto a Roma.

Nella mattinata odierna, nella sala di aspetto dello scalo ferroviario di Colleferro, un cittadino di origine magrebine di circa 30 anni residente in un vicino comune della ciociaria si è reso autore di una violenta aggressione ai danni di una giovane ragazza di Colleferro, presente in stazione in attesa del treno diretto a Roma.

Stando a quanto riportato dalla Polfer, tempestivamente intervenuta, sembra che l’aggressore si fosse posizionato al centro del corridoio della sala d’aspetto, impedendo di fatto il passaggio dei viaggiatori. Quando la giovane ha tentato di forzare il blocco e stata colpita prima da una spinta e di seguito con due pugni sul volto. Il personale del Posto di polizia ferroviaria di Colleferro, diretto dal SOST. COMM. della PS Giuseppe Capuano, prontamente intervenuto ha bloccato immediatamente l’aggressore, pluripregiudicato per vari reati ed in evidente stato di ebrezza alcolica.

Lo stesso, accompagnato presso gli uffici Polfer, ha minacciato gli operanti tentando anche di addebitare agli stessi una presunta aggressione in suo danno, poi rivelatasi inesistente, reato per il quale è stato denunciato in stato libero. La giovane, accompagnata immediatamente presso l’ospedale Parodi, è stata dichiarata guaribile in 10 gg. La stessa ha immediatamente sporto querela nei confronti dell’aggressore, che sarà denunciato in stato libero per il reato indicato. Lo stesso, sottoposto a rilievi fotosegnaletici, è stato allontanato dall’ambito ferroviario e si procederà a suo carico nei termini di legge previsti.

scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App

wpDiscuz
Menu