21 Gennaio 2019

35enne ciociaro in carcere per una sfilza di reati

L'uomo è stato rinchiuso nella casa circondariale di Frosinone.

Nella giornata sabato, a Pofi, i Carabinieri della Stazione di Castro dei Volsci hanno rintracciato e tratto in arresto un 35enne di Castro dei Volsci, disoccupato, già censito per reati contro la persona ed il patrimonio, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Frosinone, poiché ritenuto responsabile di “atti persecutori, maltrattamenti in famiglia, furto aggravato e rapina”.

L’uomo, già deferito più volte dai militari operanti per tali reati, commessi ai danni dei propri genitori nel periodo compreso tra febbraio e dicembre 2018 allo scopo di estorcere loro denaro, era per tali motivi sottoposto alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di dimora nel Comune di residenza. Ciò nonostante, il 35enne aveva continuato a violare le prescrizioni impostegli, portando l’A.G. all’emissione del provvedimento eseguito dai Carabinieri i quali, al termine delle formalità di rito, lo hanno condotto presso la Casa Circondariale di Frosinone

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Tutti i numeri di un anno magnifico nell'intervista all'amministratore unico, dott. Ennio Mancini, ed al Direttore, Orlando Pizzuti.

SPONSOR

Il 2019 è stato l'anno delle conferme e degli obiettivi raggiunti per l'azienda che si occupa di assistenza familiare.