18 novembre 2016 redazione@ciociaria24.net
LETTO 562 VOLTE

Anagni: botte, minacce di morte e poi stalking nei confronti della moglie. 28enne in manette

I militari della Stazione di Anagni, coadiuvati dai colleghi del NORM, hanno arrestato in flagranza di reato per “Stalking” un 28enne del luogo, già censito per reati in materia di stupefacenti. Il medesimo, a seguito della denuncia/querela per maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori presentata nei suoi confronti dalla coniuge 33enne, la quale allo scopo di sottrarsi a reiterate violenze fisiche consistenti in calci, pugni e schiaffi, nonché a minacce ed atti persecutori, aveva interrotto da circa tre mesi la relazione coniugale iniziata qualche anno prima, andando a vivere presso l’abitazione di una congiunta, continuava a molestarla e minacciarla e, questa mattina, dopo essersi recato presso il domicilio della moglie l’ha minacciata di morte a mezzo telefono.

I militari della Stazione di Anagni, coadiuvati dai colleghi del NORM, hanno arrestato in flagranza di reato per “Stalking” un 28enne del luogo, già censito per reati in materia di stupefacenti. Il medesimo, a seguito della denuncia/querela per maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori presentata nei suoi confronti dalla coniuge 33enne, la quale allo scopo di sottrarsi a reiterate violenze fisiche consistenti in calci, pugni e schiaffi, nonché a minacce ed atti persecutori, aveva interrotto da circa tre mesi la relazione coniugale iniziata qualche anno prima, andando a vivere presso l’abitazione di una congiunta, continuava a molestarla e minacciarla e, questa mattina, dopo essersi recato presso il domicilio della moglie l’ha minacciata di morte a mezzo telefono.

I militari intervenuti, hanno identificato il giovane sottoponendolo a perquisizione personale e veicolare, rinvenendo all’interno della sua autovettura una pistola giocattolo priva di tappo rosso, mentre la successiva perquisizione all’interno dell’abitazione ha permesso di rinvenire grammi 2,3 di sostanza stupefacente del tipo marjuana, nonché materiale atto al confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo, in corso in queste ore, disposto dall’Autorità Giudiziaria.

scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App
Menu