28 Aprile 2016

Calcio Prima Categoria: il Veroli perde con un vergognoso 4-0 anche sul terreno del Casalvieri

CASALVIERI: Iananrelli, Cicchini (83’ Rocca), D’Agostini D., Rocci, Campoli, Dragonetti, Trotta ( 63’ D’Agostini L.), Vitale, Forte (73’ Prospitti), De Luca E., Zeppa. In panchina: De Luca F., D’Agostini G., Prospitti, Cancelli, Rocca, D’Agostini L. – Allenatore: Mauro Catallo.

VEROLI: Sanità, Pupparo (55’ Adragna), Parravano, Avitabile, Paolucci, Fontana, Trasolini, Rotondo (60’ Frate), Scaccia (70’ Iori), Nobili, Luffarelli. In panchina: Bresciani, Adragna, Iori, Frate, Capogna. Allenatore: Gianluca Amante, indisponibile, in panchina Danilo Capogna.

ARBITRO: Luca Battisti di Latina. – RETI: 4’ Forte, 9’ e 26’ D’Agostini D., 78’ Prospitti. – AMMONITI: Campoli, Forte, Cicchini, D’Agostini L. per il Casalvieri; Fontana, Nobili, Luffarelli per il Veroli. – ANGOLI: 3-1 per il Casalvieri. – RECUPERO: 0’ e 0’.

Il Veroli cade ancora e stavolta becca 4 sberle dal Casalvieri in una partita che nel primo tempo è stata dominata dalla squadra di casa mentre nella seconda metà gli ospiti verolani hanno provato a tirare fuori le unghie stazionando per buona parte del tempo  nella metà campo avversaria. La cronaca racconta che al 4’ il Casalvieri va subito in vantaggio con un gol di Forte in area che sfrutta un’ingenuità difensiva. La squadra di casa raddoppia al 9’ su azione d’angolo; D’Agostini D., libero da marcatura, di testa mette comodamente in rete dalla sinistra. I giallorossi faticano lasciando campo libero agli avversari che impostano comodamente il proprio gioco ed al 26’ questi ultimi trovano anche la terza rete su azione simile al secondo gol; calcio di punizione battuto da Rocci dalla destra sula linea d’angolo e palla servita in area; arriva ancora D’Agostini che ancora di testa batte inesorabilmente Sanità con i difensori che rimangono a guardare. Veroli alle corde, a nulla valgono gli sforzi delle punte giallorosse che quasi mai vedono l’area avversaria. Nel secondo tempo Capogna, oggi al posto di un indisponibile Amante, manda in campo Adragna per l’infortunio di Pupparo al 55’ e cinque minuti dopo Frate rileva Rotondo, spostando il baricentro della squadra più avanti cercando di aggredire gli avversari. Il Veroli gioca buona parte della seconda metà della gara nel campo avversario ed al 64’ Adragna prova con un bel tiro da fuori che giunge però debolmente tra le mani di Iannarelli mentre al 71’ ci prova Luffarelli con un tiro centrale da fuori area ma anche lui batte debolmente. È invece il Casalvieri a trovare il gol al 78’ con il neo entrato Prospitti che raccoglie un rimpallo e mette facilmente a rete per il definitivo quattro a zero per i giallo blu. All’85’ paura per il centrocampista Trasolini in un contrasto in difesa; nel difendere un pallone di testa si prende un brutto calcio allo zigomo sinistro. Il giocatore si accascia a terra quasi svenuto; i compagni lo tengono sveglio per evitare complicazioni ed alla fine è costretto a lasciare il campo. La partita non ha più nulla da dire e l’arbitro al 90’ evita ai giocatori un brutto acquazzone fischiando la fine della gara. Tra le fila giallorosse ormai regna rassegnazione, nelle teste dei giocatori ormai c’è solo la voglia di finire al più presto il campionato, ben consapevoli di aver disputato un girone di ritorno nel peggior modo possibile. La squadra scivola ancora in basso, complice anche il punto perso per il ricorso vinto, dopo ben due appelli, dallo Sgurgolanagni, trovandosi adesso a soli sei punti dalla zona Play Out, che si disputano tra la terzultima e la penultima. Retrocesso invece matematicamente l’Atina Val di Comino, fanalino di coda con soli 13 punti, più sopra si trova il Real Montelanico a 25 punti che domenica andrà sul campo proprio dello spacciato Atina ma che deve recuperare una partita, mentre al terz’ultimo posto c’è lo Sporting Pontecorvo a 30, il quale invece ha pochissime possibilità di vincere contro la seconda in classifica Real Theodicea che a due giornate dalla fine si trova a sei punti della capolista Anagni che ha rallentato la corsa in queste ultime giornate. Ultimi due turni con molti scontri diretti per non retrocedere che interessano anche il Veroli. Domenica 1 maggio sarà l’ultima partita al Cereate di questo campionato, sfidando l’antagonista Sgurgolanagni, proprio la squadra che ha inguaiato la compagine verolana con il ricorso verso la federazione. I ragazzi di Amante stavolta ce la metteranno tutta per vincere la sfida e sarebbe il caso stavolta di riempire le gradinate di Casamari per venire a salutare la squadra verolana.

 

GLI ALTRI RISULTATI DEL GIRONE I

A.SORA VALLERAD.NUOVA PALIANO50
ANITRELLACITTA DI ANAGNI11
CASALVIERIVEROLI40
COLOSSEOATINA V.D.COMINO50
REAL MONTELANICOSPORT.PONTECORVO*
REAL THEODICEAPRO C. FERENTINO11
SCALAMBRASERRONETORRICE CALCIO10
V. SGURGOLANAGNIFONTANA LIRI15

*non disputata per impraticabilità di campo.

 

 

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Tutti i numeri di un anno magnifico nell'intervista all'amministratore unico, dott. Ennio Mancini, ed al Direttore, Orlando Pizzuti.

SPONSOR

Il 2019 è stato l'anno delle conferme e degli obiettivi raggiunti per l'azienda che si occupa di assistenza familiare.