giovedì 30 novembre 2017

Cibo scadente, niente vestiti né medicinali: i profughi reclamano dignità

FONTE: CIOCIARIA EDITORIALE OGGI - Sempre meno cibo e di bassa qualità, niente vestiti, costretti a comprarsi i medicinali da soli. E ancora personale che non conosce le lingue straniere e la mancanza di percorsi d’inclusione sociale. Questa la realtà segnalata ieri dagli oltre 40 migranti ospitati in una delle strutture di accoglienza presenti a Roccasecca e raccolte in un report, […] continua a leggere »

Menu