11 Febbraio 2020 21:00

Claudia Polsinelli e il suo grande sogno

27 anni, sorana, sta per realizzare il suo sogno: vedere il suo romanzo “Scarafaggi di vetro” pubblicato e distribuito nelle librerie. Per riuscirci, ha bisogno di raggiungere 200 pre-ordini (è già a 157).

Claudia Polsinelli ha 27 anni, è nata a Sora ma si è trasferita a Firenze per lavorare nell’ufficio stampa della Fondazione Toscana Spettacolo. Ha vissuto a Roma per tre anni, dove ha frequentato la triennale in Lettere moderne all’Università di Roma La Sapienza e ha lavorato come articolista per un giornale online. Si è trasferita a Torino per seguire il suo più grande sogno: diventare una scrittrice. Ha preso il diploma di Storytelling and Performing Arts della Scuola Holden, dove ha passato due anni, e da cui è uscita terminando il suo romanzo, che prima si intitolava “20” e ora si chiama “Scarafaggi di vetro”, sotto consiglio della casa editrice.

Si chiamava 20 perché sono 20 le pagine che Mario dedica a Virginia e 20 i capitoli in cui cerca di vivere il presente senza riuscirci. 20 è anche il numero che si insinua nei suoi sogni sotto molteplici aspetti e che lo ossessiona. Ora il titolo del romanzo è Scarafaggi di vetro e la casa editrice Bookabook l’ha scelto per intraprendere una campagna di crowdfunding volta a raggiungere 200 pre-ordini. Se riuscirà, il romanzo sarà pubblicato su carta. Per questo, ogni vostro gesto è importante per raggiungere l’obiettivo.

Sarà anche grazie a voi e al bacino dei lettori che creerete se il thriller psicologico Scarafaggi di vetro arriverà sugli scaffali delle librerie. Bookabook è una casa editrice innovativa, che pubblica libri insieme ai lettori a partire dal crowdfunding e ha scelto di intraprendere una campagna di cui voi siete voi gli ambasciatori. Come? Preordinando le copie, condividendo sui social i post della campagna e/o lasciando una recensione sul sito a lei dedicato. L’idea alla base di una campagna di crowdfunding è quella di creare una comunità attorno a un libro ancor prima che sia fisicamente nelle mani del lettori.

Mario conserva tutto, anche i ricordi incastrati in alcuni luoghi che lui considera suoi. I luoghi che colleziona sono i luoghi di Claudia ma anche i nostri, perché sono posti che si trovano a Sora, Isola del liri, Pescosolido e anche a Roma. Claudia ha scritto questo romanzo per trattare il tema dell’ossessione da un punto di vista insolito, per mostrare cosa si nasconde nella mente di chi la prova. Il personaggio di Mario, con le sue liste contro gli attacchi di panico, il legame inaspettato con la nonna, la mania per Virginia e quella per il numero 20, è il ritratto di uno stalker atipico a cui si rischia di affezionarsi.

Seguendo questo link: https://bookabook.it/libri/scarafaggi-di-vetro/ potrete partecipare alla campagna e trasformare la vostra voce in eco.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.

EVENTI

SORA - Domenica 23 grande Festa di Carnevale a San Rocco

Anche stavolta il Comitato "Noi Per San Rocco" ha pensato proprio a tutto. Ecco il programma dell'evento.

POLITICA

SORA - Pista ciclabile Pontrinio-Tofaro: lavori in primavera

In via di sottoscrizione il contratto con l’impresa. A seguire, partirà la fase operativa.

EVENTI

In onda su Rai Storia il documentario del regista sorano Emilio Mantova

L'appuntamento è fissato per il 22 Febbraio alle ore 22:50. Il documentario è dedicato alla vita dell’illustre chirurgo Pietro Valdoni ed è il risultato ...