CRONACA

«Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a P.U.»: due fratelli ciociari nei guai

L'operazione portata a termine Squadra Volante della Questura di Frosinone.

«Nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del territorio per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, nei giorni scorsi, gli agenti della Squadra Volante della Questura hanno intimato l’alt ad un’utilitaria con due persone a bordo.

Il conducente – spiega la Questura di in una nota divulgata stamani – in un primo momento ha rallentato la marcia per poi accelerare improvvisamente, nel tentativo di darsi a repentina fuga. La corsa è durata pochi minuti in quanto nel giro di brevissimo tempo i fuggitivi sono stati bloccati anche grazie all’ausilio di un altro equipaggio, allertato nel frattempo.

Alla luce del comportamento assunto dai due, risultati essere fratelli, gli agenti hanno proceduto ad un accurato controllo, che ha permesso di rinvenire circa 500 grammi di sostanza stupefacente, risultata essere marijuana. Nella successiva perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti bilancini di precisione ed un contabanconote. Per i due è scattato l’arresto e dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico Ufficiale».

L'informazione locale ha un costo che non è sostenibile solo con la pubblicità. Clicca qui per aiutare con una donazione Ciociaria24: il tuo contributo (anche piccolo) può fare la differenza!
Back to top button