17 agosto 2017 redazione@ciociaria24.net
LETTO 1.281 VOLTE

Frosinone: cinque sindaci e la polizia insieme per cancellare la prostituzione sull’asse attrezzato

Stavolta la battaglia sarà combattuta fino alla fine. Ieri il primo maxi controllo nella zona industriale compresa nei cinque comuni

La notte scorsa equipaggi delle Volanti, hanno espletato un mirato servizio nella zona industriale, volto a prevenire e contrastare il fenomeno della prostituzione su strada.

Nel corso dei controlli, effettuati anche con l’ausilio di agenti in abiti civili, predisposti dal Questore Santarelli, sono state applicate le norme “antiprostituzione” previste dalle ordinanze dei Sindaci dei comuni di Frosinone, Ceccano, Ferentino, Morolo e Supino.

Sei cittadine rumene, tra i ventidue e trentatré anni di età, sono state sorprese in zona ASI, in abiti succinti, nell’esercizio dell’attività di prostituzione, e accompagnate presso gli uffici della Questura per identificazione.

Per tutte sono scattate le sanzioni amministrative previste dalle ordinanze sindacali, mentre due di queste, una ventenne ed una ventunenne, sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria per inosservanza del foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Frosinone.

Proprio al fine di coordinare a livello tecnico operativo i servizi “antiprostituzione”, si è svolto, nella mattinata odierna, un tavolo tecnico, presieduto dal Questore, al quale hanno partecipato tutte le forze di polizia, comprese le specialità della Polizia di Stato, la Polizia Provinciale e le Polizie Municipali dei comuni interessati.

COMMENTA

Ordina per:   più recenti | più vecchi | più votati

Era ora

Era Ora!!!

Francesco ciccaglioni

Finalmente!!, uno spettacolo indecente per una citta’ capoluogo di provincia.se poi incominciassrro a pulire lo stradone e le erbacce di una strada che è frequentata dall’intera provincia per via dei suoi centri commerciali non sarebbe male!!! Ci si avvicinerebbe di piu’ alle cittadine del Lazio Nord come Viterbo e Rieti.

era ora

Noi che vivendo all’estero sperevamo che la nostra cittadina si potesse salvare e invece fa parte delle citta con prostituzione droga spaccio e discariche di tutti i tipi fa pena e mi auguro che questi sindaci ci riescono a ripulire questo schifo BRAVI

X carità la prostituzione x me è un fenomeno che andrebbe regolarizzato e tolto x strada ma io darei più priorità ad eliminare lo spaccio di droga che è molto ma molto più pericolosa della prostituzione sempre secondo il mio parere!!!

Francostars

Affermo che, anche con le nuove disposizioni legislative, le Ordinanze Sindacali ed i Regolamenti di Polizia Urbana devono essere conformi ai principi generali dell’Ordinamento, secondo i quali la prostituzione su strada non può essere vietata in maniera vasta ed indeterminata. Di conseguenza, i relativi verbali di contravvenzione possono essere impugnati in un ricorso. In più per le medesime ragioni, i primi provvedimenti suddetti non possono essere emessi per problematiche permanenti ed i secondi non possono riguardare materie di sicurezza e/o ordine pubblico.

Questo mi piace prendete esempio !!!

Era ora rimandatele a casa

Alle 2 erano tutt lì

wpDiscuz
scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App
Menu