POLITICA

FROSINONE – Movida: Polizia locale con cani antidroga

L'iniziativa, intrapresa su indicazione del Sindaco, Nicola Ottaviani, contro eventuali «malintenzionati che intendono guastare la ripresa della normalità».

Il comando della Polizia locale di , su indicazione del sindaco, Nicola Ottaviani, effettuerà, dal prossimo fine settimana, servizi mirati volti a un controllo più serrato della movida notturna, al centro storico e in altre zone della città. I servizi saranno predisposti dal comandante Donato Mauro, attraverso la stipula di una convenzione con operatori specializzati, con la qualifica di ausiliari, titolari di attività di unità cinofile appositamente addestrate, per la ricerca di stupefacenti o corpi metallici.

«La sicurezza dei ragazzi e delle famiglie, in strada e nei luoghi pubblici – ha dichiarato il sindaco, Nicola Ottaviani – è fondamentale soprattutto nel periodo in cui si sta ricominciando a uscire di casa, dopo i mesi più critici della pandemia, riattivando abitudini e tempistiche di socializzazione per molto tempo accantonate. Se ci sono malintenzionati che intendono guastare la ripresa della normalità o approfittare del prevedibile dinamismo che sta ricominciando nelle vie o nelle piazze, questi devono avere la certezza che le istituzioni, lo Stato e i Comuni, non sono disponibili a cedere neppure un metro di tranquilla convivenza civile, oltre che di legalità».

Sono in programma, inoltre, alcuni accorgimenti per disciplinare gli afflussi all’interno delle zone della movida, da parte di avventori e di cittadini, anche nelle vie del passeggio, per evitare fenomeni di assembramento che possano creare pericolo per il contenimento dell’emergenza sanitaria, permettendo il transito pedonale nei luoghi pubblici in condizioni di sicurezza.

Back to top button