mercoledì 22 novembre 2017

Gli strilli del sindaco? Per undici assunzioni «a mia insaputa»

FONTE: ALESSIO PORCU - Perché l’altro giorno il sindaco di Cassino strillava tra i corridoi? Pare che nel suo ufficio si stesse tenendo una riunione. Nel corso della quale i suoi consiglieri gli hanno rimproverato undici assunzioni. Senza averle ‘condivise’ Perché strillava il (non più a dieta) sindaco Carlo snellissimo Maria D’Alessandro nei corridoi del municipio di Cassino? (leggi […] continua a leggere »

Menu