giovedì 21 settembre 2017

«Grazie per avermi salvato la vita»

FONTE: FROSINONE TODAY - La lettera scritta da una paziente alla dottoressa Katia Casinelli, primario del  reparto malattie infettive dell’ospedale di Frosinone è la prova lampante che esiste anche la  buona  sanità e che i cittadini credono  ancora  che  il  lavoro  dei  medici sia nobile ed altamente altruistico. Le parole di conforto “Le varie  circostanze  della mia vita,  circa […] continua a leggere »

Menu