ISTRUZIONE

Il Coronavirus raccontato dagli studenti di Pofi

L’imprenditore Tommaso Bresciani ha ideato e finanziato il Premio, coadiuvato dall’Avv. Francesco Canale che ha curato l’iter legale.

Lo scorso 08 giugno 2020, attraverso i vari canali di comunicazione dell’Istituto Comprensivo di Castro dei Volsci, sono stati annunciati i nomi dei vincitori del IV Premio Bresciani, rivolto agli alunni delle due classi terze della scuola secondaria di primo grado di Pofi.

Come hanno trascorso l’ineludibile e obbligato confinamento gli adolescenti di Pofi? Per scoprirlo basta ammirare i pregevoli elaborati artistici realizzati da ventuno alunni delle classi terze del plesso “Umberto Vattani” per la partecipazione al concorso “Bresciani”. Istituito dall’anno scolastico 2016/2017, il Premio rientra nell’area di intervento educativo denominata “Cittadinanza, costituzione e legalità” e ha coinvolto gli scolari in un’attività grafico-pittorica sul tema “pensieri ed emozioni al tempo del Coronavirus”.

Dopo un’attenta valutazione delle opere pervenute in forma anonima, la commissione esaminatrice, convocata in videoriunione tramite la piattaforma online Google Meet, ha premiato gli studenti Gabriele Bruni, Hilary Cipolla (classe III sezione C) e Filippo Frabotta (classe III sezione D).

L’imprenditore Tommaso Bresciani ha ideato e finanziato il Premio, coadiuvato dall’Avv. Francesco Canale che ha curato l’iter legale. La cerimonia pubblica con la consegna dei premi è stata momentaneamente annullata e il contributo economico, offerto dal generoso benefattore, verrà erogato agli alunni vincitori nelle prossime settimane. Dal Dirigente Scolastico dell’I. C. Castro dei Volsci, prof. Gennaro Sorrentino, le più vive congratulazioni ai ragazzi delle classi terze e ai loro docenti per aver guidato “a distanza” gli allievi con professionalità ed encomiabile impegno.

Ti potrebbe interessare

Back to top button
Close