30 Marzo 2019

«Il mio fidanzato si suicida». I Carabinieri forzano la porta e salvano il ragazzo

Il giovane è stato trasferito in ospedale a Frosinone.

Nel pomeriggio di ieri, ad Anagni, i militari della Stazione Carabinieri di Morolo, a seguito una di richiesta pervenuta alla Centrale Operativa della locale Compagnia Carabinieri da parte di una donna, che ha segnalato un possibile suicidio del 22enne fidanzato, sono intervenuti presso l’abitazione del giovane.

Come riportato sulla nota stampa emessa dal Comando dei Carabinieri di Frosinone, nonostante le ripetute chiamate da parte degli operanti, l’uomo non rispondeva. A quel punto i militari hanno deciso di forzare la porta d’ingresso, verificando che il giovane, pur non avendo messo in pratica le sue intenzioni, era in stato confusionale.

Subito è stato richiesto l’intervento del personale del 118 che, dopo le prime cure del caso, ha trasportato il ragazzo, non in pericolo di vita, presso il nosocomio di Frosinone per gli accertamenti del caso.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Tutti i numeri di un anno magnifico nell'intervista all'amministratore unico, dott. Ennio Mancini, ed al Direttore, Orlando Pizzuti.

SPONSOR

Il 2019 è stato l'anno delle conferme e degli obiettivi raggiunti per l'azienda che si occupa di assistenza familiare.