domenica 16 Ottobre 2016
CRONACA

Il XXX Premio Fibrenus si conclude con una affascinante visita ai tesori di Arpino

La XXX edizione del Premio Fibrenus si conclude con una affascinante visita ai tesori di Arpino, uno dei comuni che ha patrocinato l’evento. Dopo la premiazione dei vincitori tenutasi sabato pomeriggio a Sora, nella mattinata odierna i ragazzi provenienti da diverse regioni italiane, accompagnati dagli organizzatori dell’Officina della Cultura di Carnello, sono giunti presso l’Acropoli di Civitavecchia alle 9.30.

La XXX edizione del Premio Fibrenus si conclude con una affascinante visita ai tesori di Arpino, uno dei comuni che ha patrocinato l’evento. Dopo la premiazione dei vincitori tenutasi sabato pomeriggio a Sora, nella mattinata odierna i ragazzi provenienti da diverse regioni italiane, accompagnati dagli organizzatori dell’Officina della Cultura di Carnello, sono giunti presso l’Acropoli di Civitavecchia alle 9.30.

Ad accoglierli la consigliera comunale delegata alla Cultura e alla Pubblica istruzione Rachele Martino, insieme a Saverio Zarrelli già presidente del locale Archeoclub che ha fatto da Cicerone, mostrando gli angoli più suggestivi e ricchi di storia dell’antico borgo. Dopo un’attenta visita i ragazzi hanno visto la Fondazione Mastroianni assieme al direttore artistico Loredana Rea e al presidente Andrea Chietini.

“Anche quest’anno – ha commentato la consigliera Rachele Martino – all’Officina della Cultura va il mio ringraziamento più sentito, al presidente Pietro Salvatore e a tutti i soci: con loro si è instaurato in questi anni un proficuo rapporto di collaborazione che è sfociato nei mesi passati anche in una interessante mostra di incisione e in due workshop organizzati per far conoscere agli studenti delle scuole medie e del liceo classico di Arpino le diverse tecniche d’incisione.

L’importante traguardo del XXX anno del Premio Fibrenus ci spinge, come amministratori, a una riflessione riguardante appunto il ‘limes’ oltrepassato dall’Officina grazie all’impegno costante ed indefesso di tutti i soci, una meta ambita e raggiunta nel panorama internazionale che va sostenuta in tutti i modi possibili. Ringrazio altresì – ha concluso Martino – l’Archeoclub e Saverio Zarelli il quale ha catturato magistralmente l’attenzione dei giovani visitatori raccontando anche curiosi aneddoti; un grazie sentito anche al presidente della Fondazione Andrea Chietini sempre disponibile quando c’è da promuovere Arpino e il nostro patrimonio storico artistico e culturale”.

carte-ad-arte-2

carte-ad-arte-3

Come giudichi Ciociaria24? Clicca qui e partecipa al sondaggio per aiutarci a migliorare!
Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Toyota Hybrid

Ci sono solo buoni motivi per passare subito all'ibrido. Scoprili oggi stesso presso Golden Automobili, concessionaria Toyota per Frosinone e provincia.

Nuova Abarth

Vieni a scoprirla presso la concessionaria Jolly Auto, Gruppo Jolly Automobili, a Frosinone e Sora.

Jaguar

Da XClass - Gruppo Jolly Automobili tutti i modelli disponibili della gamma JLR.

Toyota C-HR

Vieni a scoprirla e a provarla presso la Concessionaria ufficiale Toyota Golden Automobili, a Frosinone e Sora.

Alfa Romeo

Vieni a provarla oggi stesso presso le concessionarie del Gruppo Jolly Automobili, a Sora e Frosinone.

Nuova Evoque

Da marzo presso il salone Land Rover del Gruppo Jolly Automobili.

Toyota

Yaris e Aygo disponibili in un’ampia scelta di colori e personalizzazioni per i vostri ragazzi.

Mazda6

La nuova Mazda6 subito tua a metà del prezzo e dopo due anni decidi se tenerla, cambiarla o restituirla!

FIAT FIORINO

Il pioniere dei van ti aspetta oggi stesso presso le concessionarie FCA del gruppo Jolly Automobili, a Sora e Frosinone.

Nuova Jaguar

Sportiva, innovativa, accattivante, ma soprattutto Jaguar.

Nuova Peugeot 508

Più corta, più larga e ben 6 cm più bassa.

Toyota

In occasione del lancio del nuovo Rav4 Hybrid, Toyota inserisce tra le sue formule finanziarie il Pay per Drive Connected, un’evoluzione del già consolidato Pay Per Drive.