16 giugno 2016 redazione@ciociaria24.net
LETTO 497 VOLTE

Importanti novità per il Piano di gestione ed assestamento forestale del Comune di Sora

Nei giorni scorsi la Regione Lazio – Direzione Regionale, Ambiente e Sistemi Naturali ha determinato l’esecutività dell’importante documento che era stato già precedentemente approvato. Il Piano avrà un periodo di validità che va dal 2016 al 2031. Il P.G.A.F. (Piano Gestionale Assestamento Forestale) è un importantissimo strumento di pianificazione che ha come obiettivo la valorizzazione del territorio boschivo della città di Sora. Le linee guida del documento sono volte alla difesa del territorio tramite un’efficace tutela della natura e la conservazione del patrimonio naturale sia per quanto riguarda la flora che la fauna.

Nei giorni scorsi la Regione Lazio – Direzione Regionale, Ambiente e Sistemi Naturali ha determinato l’esecutività dell’importante documento che era stato già precedentemente approvato. Il Piano avrà un periodo di validità che va dal 2016 al 2031. Il P.G.A.F. (Piano Gestionale Assestamento Forestale) è un importantissimo strumento di pianificazione che ha come obiettivo la valorizzazione del territorio boschivo della città di Sora. Le linee guida del documento sono volte alla difesa del territorio tramite un’efficace tutela della natura e la conservazione del patrimonio naturale sia per quanto riguarda la flora che la fauna.

Il Piano di Gestione ed Assestamento Forestale, riconoscendo l’importanza e l’unicità degli ecosistemi forestali, delle altre biocenosi e non ad essi funzionalmente legate, è uno strumento di pianificazione per conoscere, conservare e migliorare l’ecosistema montagna e raggiungere la continuità e la regolarità delle molteplici e complesse utilità che da esso derivano ai proprietari ed alla collettività.

L’Assestamento non ha solo la finalità di incrementare la produzione legnosa ed il reddito dell’azienda forestale ma anche di migliorare qualsiasi tipo di funzione prevalente o esclusiva che venga attribuita al bosco o ad una parte di esso. Tale obiettivo può essere realizzato solo attraverso un’attenta gestione sulla base di un coordinato programma a lunga scadenza. In sintesi, il Piano di Gestione ed Assestamento Forestale è uno strumento per valorizzare le potenzialità del bosco come risorsa economica, socio-culturale ed ambientale, e indispensabile per partecipare a bandi europei del PSR (Programma di sviluppo rurale) che contemplano la valorizzazione territoriale e ambientale.

scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App
Menu