venerdì 1 Febbraio 2019

La foresteria della Saxa Gres di Anagni pronta ad accogliere migranti

La decisione è stata presa direttamente dall'industriale Francesco Borgomeo: "Ci stiamo spopolando, non dobbiamo essere egoisti".

Come riportato da Alessio Porcu sulla sua testata, l’industriale Francesco Borgomeo è sceso in campo dopo la chiusura del Cara di Castelnuovo di Porto, mettendo a disposizione la foresteria della Saxa Gres di Anagni. “Siamo stati un popolo di migranti, ora tocca a noi accogliere”, ha dichiarato.

L’imprenditore, divenuto noto in provincia di Frosinone per i salvataggi della ex Marazzi di Anagni e poi la ex Ideal Standard di Roccasecca, si è attivato per salvare qualcuno dei migranti rimasti senza un tetto.

Il perché di tale scelta si evince dalle sue dichiarazioni: «È evidente – ha affermato Borgomeo – che quello dei migranti è un tema europeo e l’Italia non se ne può fare carico da sola. Ma è davanti agli occhi di tutti che il nostro Paese si sta svuotando dal punto di vista demografico. L’Istat in una ricerca ha evidenziato come nel 2050 metà del centro sud sarà senza popolazione. Già si vedono paesini abbandonati. E quindi l’accoglienza potrebbe essere una forma di recupero di intere aree del nostro territorio».

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

La nuova promozione in vigore dal 3 al 20 Ottobre 2019.