sabato 7 ottobre 2017

La puzza che non ha nomi e neppure cognomi (di R. Castellano Sindici)

FONTE: ALESSIO PORCU - Il mistero della puzza fantasma che si è concentrata su Ceccano. E soprattutto i segnali per le elezioni regionali che è stato possibile respirare grazie a quei miasmi. Perché tutto porta alla politica. Ceccano era un paesotto della Ciociaria fatto di gente semplice e dedita all’agricoltura. Antonio Annunziata negli anni Trenta li trasformò in operai […] continua a leggere »

Menu