giovedì 21 settembre 2017

L’ultima confessione di Gloria Pompili

FONTE: CIOCIARIA EDITORIALE OGGI - Si sentiva un ostaggio. E lo era. Non riusciva a liberarsi da quel groviglio di ricatti e paura lungo da Frosinone ad Anzio, 120 chilometri all’andata e altrettanti al ritorno. Quattro ore della sua vita in macchina sempre con loro. Gloria Pompili aveva confidato ad una donna nei cui confronti nutriva una certa fiducia di […] continua a leggere »

Ordina per:   più recenti | più vecchi | più votati

Poverina e povere creature senza la mamma

Povera ragazza e poveri figli

Povera ragazza

Povera ragazza, questa storia mi ha colpito molto

Menu