8 Gennaio 2020 23:00

Mille cuori per Lorenzo

Una folla imponente ha riempito l’Abbazia di Casamari per l’ultimo saluto al 18enne rimasto vittima di un tragico incidente stradale sabato scorso a Veroli.

Almeno mille persone, stamane, hanno riempito all’inverosimile le tre navate della grande Abbazia di Casamari per i funerali di Lorenzo Quattrociocchi, lo sfortunato diciottenne deceduto a seguito di un tragico incidente stradale avvenuto sabato scorso a Santa Francesca, frazione di Veroli.

Una folla silenziosa e composta ha partecipato con profondo rispetto alla cerimonia, stringendosi idealmente attorno alla famiglia del ragazzo, colpita già in passato da un dramma della strada. Tredici anni fa, difatti, fu Roberto Quattrociocchi, papà di Lorenzo, a perdere la vita in un altro incidente avvenuto a Roma. Una famiglia spezzata in due: padre e figlio, uniti da un drammatico destino, si ritrovano in cielo. Madre e figlia, la sorella di Lorenzo, unite dal duplice lutto, dovranno abbracciarsi ancora più forte per superare questo nuovo durissimo colpo.

Lorenzo frequentava la 5a C Enogastronomia dell’istituto alberghiero di Fiuggi, doveva diplomarsi quest’anno. Era apprezzato e benvoluto, non a parole ma veramente. Amava i motori e conosceva bene la strada nella quale ha perso la vita, ma purtroppo l’impatto non gli ha lasciato scampo. Era un ragazzo pieno di entusiasmo e carico di quei magnifici sogni che si possono coltivare solo a 18 anni: sogni spazzati via in una frazione di secondo. Questo è ciò che fa più male.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.