5 Luglio 2017

Omicidio Emanuele Morganti: parlano dal carcere Mario Castagnacci e Paolo Palmisani

Mario Castagnacci e Paolo Palmisani ascoltati a Regina Coeli dal Procuratore di Frosinone sull'omicidio di Emanuele Morganti, il 20enne di Tecchiena massacrato di botte la notte tra il 24 e il 25 Marzo.

Mario Castagnacci e Paolo Palmisani sono stati ascoltati dal Procuratore Giuseppe De Falco nel Carcere di Regina Coeli, dove sono stati rinchiusi un paio di giorni dopo l’efferato pestaggio di Emanuele Morganti.

Il ventenne di Tecchiena, lo ricordiamo, morì a seguito dei gravissimi traumi riportati nell’aggressione, mentre i due ragazzi di Alatri, rispettivamente di 27 e 24 anni, sono finiti in cella perché secondo gli inquirenti sono due tra i responsabili dell’omicidio.

Un terzo giovane, Michael Fortuna, 24enne di Frosinone, è stato arrestato alcuni giorni dopo il fermo di Castagnacci, detto “Il Freddo”, e Palmisani, ed è tuttora detenuto nel carcere del capoluogo.

Il contenuto dell’audizione è naturalmente riservato, ma verrà certamente valutato con attenzione, insieme ai risultati della consulenza medico legale attesi nei prossimi giorni e in base ai quali si potrebbe risalire alla causa esatta della morte di Emanuele, elemento di fondamentale importanza per stabilire le responsabilità del delitto.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Tutti i numeri di un anno magnifico nell'intervista all'amministratore unico, dott. Ennio Mancini, ed al Direttore, Orlando Pizzuti.

SPONSOR

Il 2019 è stato l'anno delle conferme e degli obiettivi raggiunti per l'azienda che si occupa di assistenza familiare.