15 Gennaio 2020 09:00

Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto

Nell’udienza preliminare del 15 Gennaio il Gup deciderà se rinviare a giudizio i Mottola, il maresciallo Quatrale e l’appuntato Suprano. In aula non ci sarà “papà coraggio” Guglielmo, ricoverato da due mesi a Frosinone per un infarto.

Mercoledì 15 Gennaio, presso il Tribunale di Cassino, si svolgerà l’udienza preliminare sull’omicidio di Serena Mollicone, la diciottenne uccisa nel Giugno 2001 ad Arce. Il gup Domenico Di Croce stabilirà se rinviare il maresciallo dei carabinieri Franco Mottola, sua moglie Anna Maria, il figlio Marco e il maresciallo Vincenzo Quatrale. I quattro sono accusati di concorso in omicidio. Una quinta persona coinvolta nel processo è l’appuntato Francesco Suprano, che invece è accusato di favoreggiamento.

In aula non ci sarà il papà di Serena, Guglielmo, ricoverato da tempo in ospedale a Frosinone per un infarto che lo ha colpito alla fine di Novembre. A prendere idealmente il testimone del coraggioso e amorevole papà della giovane, ci sarà il fratello Antonio.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.