venerdì 1 dicembre 2017

Violenza di gruppo, i messaggi della sera maledetta: "Io sono il primo"

FONTE: CIOCIARIA EDITORIALE OGGI - Con la voce rotta dal pianto dice: «Finalmente è finita. È stata una sofferenza». A parlare è la madre della ventenne di Castro dei Volsci, abusata ripetutamente nella villetta di Ferentino tra il 3 e 4 settembre del 2016. La condanna di sei dei sette violentatori restituisce un po’ di sereno in famiglia. «Volevo ringraziare […] continua a leggere »

Menu