POLITICA

Sara Battisti: «Serve una legge sul suicidio assistito, non possiamo far finta di niente»

«Aiuterebbe le tante persone che soffrono - spiega il il vicesegretario regionale del Partito democratico - a non veder riconosciuto il diritto ad un fine vita dignitoso».

«Condivido le parole del segretario del Partito democratico Enrico Letta, ci sono le condizioni affinché il parlamento lavori all’approvazione della legge sul suicidio assistito. Non commento le decisioni della Corte costituzionale, ma è evidente che si debba rispondere ad una esigenza della nostra società.

Come tante cittadine e cittadini del Lazio ho sottoscritto la richiesta per il referendum e, insieme ad alcuni colleghi consiglieri regionali, ho partecipato attivamente nel comitato regionale per la promozione delle iniziative e dei banchetti sul territorio. C’è stata una grande mobilitazione popolare, non possiamo far finta di niente”.

Così in una nota il vicesegretario regionale del Partito democratico del Lazio, Sara Battisti. «Serve una legge – spiega la Battisti – che aiuterebbe le tante persone che soffrono a non veder riconosciuto il diritto ad un fine vita dignitoso. Auspico – conclude – un intervento normativo rapido da parte del Parlamento».

Back to top button