CRONACA

Tragedia in caserma: muore carabiniere forestale

Sgomento e dolore nel paese dove lavorava e nella sua cittadina di origine.

Dramma ieri pomeriggio a Picinisco. Un colpo d’arma da fuoco è stato esploso nella locale stazione dei Carabinieri forestali. Il proiettile ha ucciso un militare. Sarebbe stato proprio l’uomo a impugnare l’arma contro se stesso. Saranno, in ogni caso, i risultati delle indagini a fornire l’esatta dinamica della tragedia.

Subito dopo l’allarme sono giunti sul posto il personale medico e sanitario del 118. Il forestale era ancora vivo, per questo motivo è stato allertato anche l’elisoccorso. Il velivolo, tuttavia, è ripartito poco dopo l’atterraggio senza alcun paziente a bordo, poiché nel frattempo il carabiniere, che lascia moglie e figli ed era originario di , è spirato.

“Una notizia che non avremmo mai voluto apprendere. La sua morte – ha scritto il Sindaci Anselmo Rotondo sulla propria pagina Facebook – è stato un colpo al cuore, una persona onesta, seria, intelligente e con grande cultura. Con orgoglio portava  la divisa. Con orgoglio di pontecorvesi ti ricorderemo. Alla sua splendida famiglia tutta il nostro immenso abbraccio”.

 

Ti potrebbe interessare

Back to top button