CRONACA

Trivigliano – 50enne per tre anni e mezzo ai domiciliari

La misura detentiva è scattata per "violazione di norme relative agli stupefacenti, alle armi, ricettazione ed evasione".

«I carabinieri della stazione di Guarcino, hanno eseguito un provvedimento di espiazione di una pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Roma, nei confronti di un 50enne romano domiciliato in Trivigliano (FR), con precedenti di polizia per reati contro la persona, il patrimonio e gli stupefacenti.

La misura detentiva nei confronti dell’uomo – hanno spiegato i Miitari dell’Arma in una nota divulgata dal Comando Provinciale di – «è scaturita a seguito di reati perpetrati nella provincia di tra il 2018 ed il 2020, riguardanti la violazione di norme relative agli stupefacenti, alle armi, ricettazione ed evasione. Per tali fatti e’ stato disposto un cumulo di pene per le quali dovrà espiare anni tre e mesi sei di detenzione domiciliare presso il suo domicilio in Trivigliano.

Le attività di controllo del territorio disposte dal Comando Compagnia di Alatri – conclude la nota – proseguiranno anche nell’immediato futuro, al fine di arginare – sia in via preventiva che repressiva – i reati in genere ed in particolare quelli predatori, al fine di fornire ai cittadini un’adeguata sicurezza».

Back to top button