Alatri

Alatri: approvato il Bilancio

Cianfrocca: «È stata una seduta lunga ma sono felicissimo dei risultati ottenuti»

Lo scorso 30 maggio nell’ultima seduta del consiglio comunale, la massima Assise cittadina ha approvato il bilancio di Previsione 2023-2025. Con l’approvazione del bilancio, uno degli atti più importanti nella vita amministrativa dell’Ente, è possibile portare avanti tutta l’attività ordinaria ma anche quella di programmazione, dalla possibilità di applicazione di avanzo vincolato per le opere pubbliche, per esempio lo stadio di Chiappitto e la Scuola materna in via Madonna della Sanità, alle procedure di assunzione del personale, all’erogazione di tutti i servizi. Con tale bilancio, secondo i vincoli imposti dal piano di riequilibrio, e con le numerose opere pubbliche finanziate dai fondi PNRR, la nostra amministrazione delinea le modalità di governo di un territorio e di una comunità ponendo attenzione alla coesione sociale, alla promozione, della cultura e della città nel suo complesso.

Nella lunga seduta di martedì oltre al Bilancio, al regolamento comunale per la concessione delle civiche benemerenze, con l’istituzione de “Il Ciclope d’Oro” quale titolo di riconoscimento onorifico a cittadini, enti o istituzioni che si siano particolarmente distinti nei vari campi e attività, giovando in misura estremamente significativa ad Alatri o accrescendone il prestigio, altro punto assai importante portato all’attenzione del Consiglio è stato il piano di rigenerazione urbana. Sono state approvate due delibere, relative ai cambi di destinazione d’uso e agli ampliamenti degli immobili attraverso il miglioramento sismico e l’efficientamento energetico.

La presentazione delle due delibere e la loro approvazione rappresenta da anni un obiettivo dell’Amministrazione comunale, finalmente raggiunto, e un sicuro impulso per il territorio e gli immobili su di esso edificati. Le delibere in oggetto riguardano in particolare le “Disposizioni per il cambio di destinazione d’uso degli edifici ai sensi dell’art. 4” e le “Disposizioni per il miglioramento sismico e l’efficientamento energetico degli edifici ai sensi dell’art. 5”, l’approvazione del Consiglio è il primo passo, a seguito del quale seguirà la pubblicazione per il recepimento delle eventuali osservazioni da parte della cittadinanza e di chiunque abbia particolari necessità in merito e poi l’invio presso la Regione Lazio per le osservazioni da parte dell’Ufficio Speciale per la Rigenerazione Urbana.

Il commento del sindaco Maurizio Cianfrocca: «E’ stata una seduta lunga ma sono felicissimo dei risultati ottenuti. Abbiamo dato dimostrazione che per noi la sola cosa che conta è la città e i cittadini. Sono sempre più orgoglioso di questa squadra. Andiamo avanti così in nome di Alatri».

AUTO IN PROMOZIONE

Le offerte dal Gruppo Jolly Automobili

Scopri tutte le promozioni di questo mese o clicca qui per le auto usate e km 0 o clicca qui per il noleggio a lungo termine.

Back to top button