Alatri

Alatri, basket: prima vittoria esterna dei verderosa con Thomas nel cuore

Prima di partire alla volta di Roma, l'omaggio nel luogo diventato tristemente noto per l'omicidio di Thomas Bricca.

Il Nuovo Basket Alatri conquista la prima vittoria esterna della sua stagione: 81-87 il finale nello scontro diretto salvezza con il Marconi. Il pomeriggio dei verderosa inizia presto, con un momento toccante al Girone, proprio sulla scalinata dove pochi giorni fa è stato assassinato il giovane Thomas Bricca. L’intera squadra, compresa di staff tecnico e dirigenziale, ha reso omaggio al giovane, vittima di un delitto efferato in pieno centro storico, depositando un fiore e una sciarpa, in segno di vicinanza e partecipazione per una tragedia che ha colpito l’intera comunità alatrense.

Lunghi istanti di silenzio e riflessione, nel luogo dove la pallacanestro ad Alatri è nata diversi anni fa e che si è trasformato in un parcheggio prima e in una scena del crimine poi. Con il cuore gonfio di emozione, la formazione alatrense si è messa in viaggio alla volta di Roma, dove ha osservato un minuto di raccoglimento prima della gara, giocata con il segno di lutto sulle maglie.

Passando al mero lato sportivo, l’avvio è favorevole ai capitolini ma Alatri si scuote ben presto con un paio di palle recuperate che fanno iniziare, con qualche azione di ritardo, anche la partita degli ospiti. Attacchi fluidi, sia contro la zona che contro la uomo, la possibilità di correre che viene dal controllo dei rimbalzi difensivi e larghi sprazzi di bel gioco consentono ai ciociari di tenere in mano il pallino del match, con 49 punti realizzati all’intervallo.

Alatri però fallisce il colpo del ko anche dopo essere andata sul +13 nel corso del terzo periodo, incappa in qualche problema di falli che accorcia le rotazioni, poi si fa prendere da frenesia e nervosismo. Ne approfitta Marconi che, con pieno merito, torna fino al -1 e sembra in grado di portare la contesa dalla sua parte. Gli alatrensi però reagiscono con intensità e lucidità, riprendono ad attaccare con pazienza e ritrovano il bandolo della matassa, capitalizzando con Nistor (uno dei tanti in campo nonostante i problemi fisici) degli attacchi ben costruiti. Sono i punti che risultano decisivi: i locali ci provano fino alla fine ma Alatri, pur con una gestione del finale non esente da errori, porta a casa la vittoria.

Gara intensa e combattuta ma estremamente corretta con tanti gesti di fair play da entrambe le parti. Ci preme sottolineare quello di De Mattia che, nel finale, è venuto a contatto con Marini e quest’ultimo ha riportato un infortunio al costato. Il giocatore romano non solo si è lungamente sincerato delle condizioni dell’avversario ma il giorno dopo ha anche contattato la società ciociara sui social per sincerarsi delle condizioni del play alatrense. Gesti che fanno piacere e che vanno doverosamente lodati. La domenica della NB Alatri si chiude, dunque, con due punti fondamentali per la classifica e la corsa salvezza, ma soprattutto per fa terminare con un piccolo sorriso una settimana che, purtroppo, difficilmente dimenticheremo. Prossimo impegno sabato 11 Febbraio alle 18:30 al Pala Minnucci per il confronto con l’Omnia Roma, una delle squadre più in forma del momento con sei vittorie e una sola sconfitta (contro la capolista Bracciano) nelle ultime sette sfide.

AUTO IN PROMOZIONE

Le offerte dal Gruppo Jolly Automobili

Scopri tutte le promozioni di questo mese o clicca qui per le auto usate e km 0 o clicca qui per il noleggio a lungo termine.

Back to top button