POLITICA

Alatri – ZTL dal 21 Novembre: Cianfrocca spiega le ragioni della scelta

Il Sindaco della Città dei Ciclopi: «L’iter era stato approvato nel 2015, ma non c’era mai stato il coraggio di passare alla fase esecutiva».

«Come comunicato sulle pagine istituzionali del Comune, da lunedì 21 novembre sarà attiva la ZTL nel centro storico della città nella fascia oraria 20:30-06:00. Sarà una sperimentazione di 30 giorni in cui vedremo come questa novità sarà assorbita e gestita (in foto trovate i due varchi che saranno attivi). L’iter era stato approvato nel 2015, ma non c’era mai stato il coraggio di passare alla fase esecutiva. Credo però che sia compito di un’amministrazione muoversi verso una direzione precisa ed è quello che stiamo facendo da mesi.

Innanzitutto, è una questione di vivibilità. La tutela del centro storico e dei suoi angoli più belli, da piazza Santa Maria Maggiore alle mura dell’Acropoli, è una priorità. Spesso, parlando con gruppi di turisti (così come con tanti abitanti), mi è stato esternato il rammarico di vedere questi splendidi ambienti trasformati in parcheggi selvaggi nel weekend. Bisogna lavorare affinché questa abitudine svanisca. Una salvaguardia migliore è necessaria.

Una ZTL è oltretutto un investimento sulla sicurezza, discorso spesso sottovalutato. Può essere un deterrente per prevenire e scoraggiare episodi di teppismo e inciviltà (se non casi peggiori). Da circa due mesi il Comando di Polizia Locale sta portando avanti tutte le pratiche necessarie per concedere i permessi ai residenti. Nei documenti in allegato trovate tutte le informazioni per chi ancora deve sbrigare queste formalità. Non vogliamo che nessuno si senta penalizzato. Una ZTL serve a rendere più attraente la città e questo può rappresentare un ritorno per tutti. È una novita e, come per tutte, servirà abitudine e pazienza. Ma ne varrà la pena».

Così il Sindaco di , Maurizio Cianfrocca, sulla propria pagina social.

Back to top button