NOTIZIE

Dal 22/23 parte il Liceo Scientifico quadriennale, l’unico in provincia

Un curricolo che prevede nel quadriennio quasi lo stesso monte ore curricolare del percorso quinquennale, da svolgersi sempre in regime di settimana corta. Grazie allo strumento della didattica digitale integrata, parte del curricolo verrà svolto in modalità a distanza, con lezioni sincrone ed asincrone.

Con grande soddisfazione di tutta la comunità scolastica, il Liceo “Dante Alighieri” di sarà l’unico tra le scuole statali della provincia di a sperimentare dall’a.s. 2022-23 un percorso di 4 anni nell’indirizzo scientifico (autorizzato con DDG USR Lazio n. 55 del 24/01/2022).

Stesse ore del quinquennale, ma in settimana corta

«Si tratta di un percorso sperimentale, basato su una programmazione per competenze, quello che verrà attivato nell’indirizzo scientifico dall’a.s. 2022/23, con un curricolo che prevede nel quadriennio quasi lo stesso monte ore curricolare del percorso quinquennale, da svolgersi sempre in regime di settimana corta – spiega il Dirigente dell’Istituto, prof. Adriano Gioè – e fondamentalmente in orario antimeridiano, dalle ore 08:20 alle ore 13:55 (con sei unità di lezione,come negli altri indirizzi); grazie allo strumento della didattica digitale integrata (parte del curricolo verrà svolto in modalità a distanza, con lezioni sincrone ed asincrone) e della flessibilità organizzativa e didattica, gli studenti potranno raggiungere lo stesso profilo in uscita del percorso quinquennale, con unità di apprendimento rimodulate e il potenziamento delle STEM, delle lingue straniere, dell’informatica e della logica attraverso Laboratori di nuova istituzione, il tutto proposto con metodologie didattiche innovative (codocenza, CLIL, cooperative learning, tutoraggio adistanza, Flip Teaching e Debate)”.

Una o più discipline non linguistiche

Sarà previsto, inoltre, dal terzo anno di corso l’insegnamento in lingua straniera (inglese) di una o più discipline non linguistiche (CLIL) comprese nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti (Matematica, Fisica, Scienze naturali e Storia dell’Arte), per almeno un terzo del monte ore annuale.

Completeranno l’offerta formativa i “Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento” (ex alternanza scuola-lavoro) già a partire dal secondo anno, afferenti soprattutto alle STEM e all’area storico-filosofica (competenze argomentative e critiche).

Back to top button