DALL'ITALIA

Auto nel fiume, morti 4 giovani. Comunità locale sconvolta

Tremenda scoperta all'alba di ieri. Indagini in corso per capire la dinamica del terribile incidente.

William Pagani, 23 anni, di Castel San Giovanni (PC), Domenico Di Canio, 22 anni, di Borgonovo Val Tidone (PC), Costantino Merli, 22 anni, di Guardamiglio (LO) e la sua fidanzata, la più giovane del gruppo, Elisa Bricchi, 20 anni, di Calendasco (PC). Questi i nomi dei quattro ragazzi i cui corpi senza vita sono stati rinvenuti ieri mattina all’interno della vettura finita nel fiume Trebbia, in una zona isolata tra Malpaga e Puglia di Calendasco.

I ragazzi tornavano a casa dopo aver trascorso insieme la serata in un locale della provincia piacentina, forse per festeggiare il compleanno di un membro della comitivà. La Golf sulla quale viaggiavano si è capovolta e inabissata dopo un salto di almeno un paio metri.

La dinamica del terribile incidente è al vaglio delle forze dell’ordine, che per tutta la giornata di ieri hanno cercato di ricostruire i dettagli dell’immane tragedia. Filippo Zangrandi, il sindaco di Calendasco ha proclamato il lutto cittadino. Sconvolta la comunità locale, nessuno ricorda un dramma così grande.

Back to top button