NOTIZIE

Calcio Serie B: Frosinone Dr. Jekyll e Mr. Hyde. Dove possono arrivare i giallazzurri?

Implacabile in casa, da rivedere in trasferta. Ma con il completamento dell'ottava giornata di campionato iniziano a emergere i primi responsi. Tante sosprese in testa e in fondo alla classifica. Giallazzurri di nuovo in campo venerdì sera a Venezia.

La Serie B si conferma ogni anno come un campionato assolutamente indecifrabile: quel che sembra scontato in realtà non lo è affatto. L’anno scorso, ad esempio, Pisa e Perugia si giocavano i playoff: ora sono in fondo alla classfica. Delle “big” scese dalla Serie A, solo il Genoa mantiene una distanza ragionevole dalla vetta, grazie soprattutto alla miglior difesa nel torneo, elemento, per la verità, emerso già l’anno scorso dopo l’insediamento di mister Blessin. Cagliari e Venezia, al contrario, sono già in “pericoloso” ritardo.

Sorprendono i rendimenti di Reggina e Ternana: i calabresi hanno conquistato la vetta da qualche settimana e non sembrano voler abdicare, mentre gli umbri, zitti zitti, sono arrivati fino alla zona playoff dopo un avvio incerto e caratterizzato da due sconfitte intervallate da una vittoria di misura. Occhio anche al blasonato Parma, una squadra che in B non dovrebbe neanche esserci se si pensa alla sua bacheca. Sta di fatto che anche i ducali occupano, per ora, un posto in zona playoff.

Dovrebbe stupire il ruolino del Bari, ma chi ha visto le immagini della curva del settore ospiti a Venezia capisce immediatamente che la cadetteria è una serie di passaggio per l’appassionata e numerosissima tifoseria biancorossa. Va da sé che per salire in A serve anche la squadra e ad oggi i galletti sono gli unici a non aver mai perso. Il mix sembra vincente, staremo a vedere.

Quanto al , sembra quasi di leggere “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde” (si scherza). Allo Stirpe, infatti, i ragazzi di Grosso hanno un ruolino ineccepibile: 4 partite e altrettante vittorie. Lontano dalle mura amiche, invece, fatta eccezione per la vittoria colta a Modena nella giornata d’esordio, tre sconfitte consecutive, sia pure di misura. La domanda, direbbe il caro Lubrano, nasce spontanea: cosa accadrebbe se i Leoni riuscissero a ruggire anche in trasferta? Dove potrebbe arrivare la squadra? Al campo l’ardua sentenza.

Risultati 8a giornata

  • Como-Perugia 1-0
  • Südtirol-Benevento 1-1
  • -Spal 2-0
  • Reggina-Cosenza 3-0
  • Ascoli-Modena 1-2
  • Brescia-Cittadella 1-1
  • Pisa-Parma 0-0
  • Ternana-Palermo 3-0
  • Venezia-Bari 1-2
  • Genoa-Cagliari 0-0

Classifica

  • Reggina 18
  • Bari 18
  • Ternana 16
  • Brescia 16
  • 15
  • Genoa 15
  • Parma 13
  • Cosenza 11
  • Cagliari 11
  • Südtirol 11
  • Modena 9
  • Benevento 9
  • Ascoli 9
  • Spal 9
  • Cittadella 9
  • Venezia 8
  • Palermo 7
  • Pisa 6
  • Como 6
  • Perugia 4

Prossimo turno

  • Venezia-Frosinone (14-10-22 ore 20:30)
  • Benevento-Ternana (15-10-22 ore 14:00)
  • Cagliari-Brescia (15-10-22 ore 14:00)
  • Cittadella-Spal (15-10-22 ore 14:00)
  • Cosenza-Genoa (15-10-22 ore 14:00)
  • Modena-Como (15-10-22 ore 14:00)
  • Palermo-Pisa (15-10-22 ore 14:00)
  • Parma-Reggina (15-10-22 ore 14:00)
  • Bari-Ascoli (15-10-22 ore 16:15)
  • Perugia-Südtirol (16-10-22 ore 16:15)
Back to top button