Frosinone

Carabinieri Frosinone: il Brigadiere Capo Claudio Vona lascia il servizio dopo 40 anni

Al termine della cerimonia è stato salutato con un caloroso abbraccio dai colleghi della Sezione di Polizia Giudiziaria e da tutti i Carabinieri di Frosinone.

Il Brigadiere Capo Claudio Vona dopo 40 anni di servizio nell’Arma dei Carabinieri, nel giorno del suo compleanno, lascia il servizio attivo e va in pensione.

Nella mattinata è stato ricevuto dal Col. Gabriele Mattioli, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Frosinone, per una breve cerimonia di commiato che si è svolta alla presenza del Procuratore della Repubblica di Frosinone, Dr. Antonio Rosario Luigi Guerriero, e di una rappresentanza di militari della sede. Il Col. Mattioli ha tracciato il percorso lavorativo e di vita del Brigadiere Capo, sottolineando il costante impegno profuso nelle attività svolte, in particolare nell’ultimo periodo presso la Sezione di Polizia Giudiziaria Carabinieri di Frosinone alle dipendenze funzionali della locale Procura della Repubblica.

Il sottufficiale inizia la carriera militare nel lontano maggio 1983 quando, dopo aver frequentato il corso presso la Scuola Allievi Carabinieri Ausiliari “Francesco Pepicelli” di Benevento, veniva assegnato alla Compagnia di Capua, ed impiegato presso la Stazione Carabinieri di Teano (CE) e presso la Squadra di Polizia Giudiziaria.

Successivamente, nel 1989 veniva trasferito a Roma ove ricopriva incarichi presso la Sezione di Polizia Giudiziaria della locale Procura. Nel 2011 veniva destinato a Frosinone ove ha ricoperto incarichi presso il Nucleo Investigativo del Provinciale e successivamente nel 2016 impiegato presso la Sezione di P.G. della Procura di Frosinone. Nel corso della sua carriera militare, nel 2011, è stato insignito dal Presidente della Repubblica dell’onorificenza di “Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana”. Sempre nel 2011, il Comandante della Legione Carabinieri Lazio gli ha tributato un “encomio semplice” per il brillante esito di una complessa attività d’indagine che portava all’arresto di 8 malviventi ed alla disarticolazione di una associazione a delinquere, operante nella capitale, dedita alla commissione dei reati di truffa e riciclaggio.

Ultime promo:

Back to top button