POLITICA

Frosinone, il cammino di SoS Impresa ha fatto tappa nel capoluogo

Lo sportello antiusura del Comune di Frosinone risponde al numero 340/7884897.

“Strada Facendo. Il cammino della Legalità” ha fatto tappa a . L’iniziativa, organizzata da SoS Impresa, presieduta da Pasquale Busà, per celebrare il trentennale dell’associazione antiracket e antiusura, è stata illustrata nell’aula consiliare del Comune di Frosinone, alla presenza del Sindaco, Riccardo Mastrangeli.

«È importante alzare il livello di attenzione sui temi dell’usura e del sovra indebitamento. I numeri, purtroppo, sono allarmanti: solo nel 2020 c’è stato un aumento del 15% delle denunce rispetto a questi fenomeni, acuiti dalla difficile congiuntura economica – ha dichiarato il Sindaco Mastrangeli – La pandemia, il rincaro dei costi energetici e delle materie prime, rappresentano tutti fattori di rischio a cui vengono esposte famiglie e aziende, in particolare le piccole e medie imprese, che costituiscono l’ossatura del tessuto produttivo dell’intero Paese. È importante, quindi, dare visibilità al lavoro svolto da SoS Impresa e dalle associazioni presenti sul territorio, per accrescere l’informazione su questi temi e contrastare questi fenomeni con gli strumenti della legalità».

Lo sportello antiusura del Comune di Frosinone, realizzato in collaborazione con Cofile e con il contributo della Regione Lazio, risponde al numero 340/7884897. Come espresso dai consiglieri Franco Carfagna e Rossella Testa, presenti all’incontro, i temi dell’usura e del sovra indebitamento saranno oggetto di iniziative ad hoc da parte dell’assessorato ai servizi sociali coordinato da Fabio Tagliaferri e saranno discussi anche nell’ambito della commissione consiliare al welfare.

Back to top button