SPORT

Frosinone – La difesa è sempre la prima certezza di una grande squadra, lo dice la storia del calcio

Questa sera Genoa di scena a Reggio Calabria: alle 22:30 circa sapremo a quanto ammonta il vantaggio del Frosinone sulla seconda in classifica.

Ci siamo oramai abituati ai tanti improbabili pontefici del calcio, noti seguaci del gioco d’attacco spumeggiante a discapito della fase difensiva. Eppure, da che mondo è mondo basta spulciare gli almanacchi per scoprire che, a guidare le classifiche dei campionati di pallone, in Italia e anche oltre, sono quasi sempre le squadre che vantano la miglior difesa. Non è tutto: le compagini che cedono meno punti tra le mura amiche sono quelle che di solito tagliano per prime (o tra le prime) il traguardo.

Guarda caso, il ha la miglior difesa e il miglior ruolino casalingo del campionato. I Leoni di Mister Grosso, difatti, dall’inizio della stagione hanno raccolto appena 7 palloni nella propria rete, e tutti in trasferta. Roba da far impallidire anche un allenatore esperto della fase difensiva come Blessin (il suo Genoa ha subito una rete in più). Da spavento il ruolino allo “Stirpe”, con 6 vittorie su 6 gare disputate, 10 reti segnate e 0 subite. Zero!

Va da sé che continuando di questo passo non dovrebbero esserci dubbi su chi occuperà una delle due piazze utili per salire in Serie A senza passare dai playoff. Ma, si sa, il campionato è ancora lunghissimo: mancano 26 partite prima della fine della regular season e, alla lunga, stanchezza, infortuni, clima, tanti fattori, possono influire sul rendimento delle squadre. È opportuno, quindi, evitare voli pindarici, godersi il momento e aspettare buone nuove da Reggio Calabria.

Back to top button