NOTIZIE

Frosinone – Scuole che promuovono salute: va avanti il programma della Asl

La Asl si occupa della formazione dei docenti che, a loro volta, saranno impegnati nelle riproposizione in classe del modello appreso fattivamente sul campo.

Si è completata la formazione destinata ai docenti delle classi terze e quinte della scuola primaria, per il programma Stili di vita – Collega-menti (in allegato le foto) che ha visto come operatori di riferimento la Dott.ssa Giorgia Pietrobono e la Dott.ssa Rosa Vitale.

Si tratta di un programma sperimentale per la ma che è stato ampiamente utilizzato anche in altre zone del Paese. E’ una proposta operativa basata su metodologie didattiche partecipative, integrate e centrate sulle life skill, basate sulla formazione dei docenti che, a loro volta, saranno impegnati nelle riproposizione in classe del modello appreso fattivamente sul campo.

Si è concluso anche il percorso formativo basato sul programma Unplugged (operatori di riferimento: Dott.ssa Maria Cristina Cuppini, Dott.ssa Giorgia Pietrobono, Dott.ssa Rosa Vitale) e si sta per delineare quello relativo al progetto Muovinsieme/Pause attive (operatori di riferimento: Dott.ssa Gianna Spaziani, Dott.ssa Barbara Panella, Dott.ssa Lucia D’Onofri).

E’ in corso in questi giorni un incontro a destinato agli operatori di ciascuna della ASL laziali per le linee guida del programma Peer (operatori di riferimento: Dott.ssa Debora Catallo, Dott.ssa Rosa Vitale) destinato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado:

«Noi della ASL di Frosinone – spiega il referente aziendale Programma Scuole che Promuovono Salute Dott. Lucio Maciocia – stiamo portando all’attenzione regionale l’esperienza di una stagione intensa e fortemente partecipata de “Il Filo di Arianna”, programma di formazione di Peer che, negli anni scorsi, ha visto il coinvolgimento attivo di 12 Istituti Superiori della Provincia, di circa 500 alunni formati e di altrettanti Docenti».

Quanto fatto fino ad oggi ha portato il gradimento dei docenti delle scuole coinvolte nel progetto, tutti formati per promuovere la salute in classe a favore dei propri alunni.

Back to top button