NOTIZIE

FROSINONE – “Un seme per il futuro – In ricordo di Michela Sau”

Una donna dedita al suo lavoro con eccezionale passione e sempre al fianco dei giovani. Da oggi il suo ricordo sarà ancora più vivo.

Un anno fa, il 18 gennaio 2021, l’improvvisa e prematura scomparsa della dottoressa Michela Sau, responsabile del Servizio Civile e Cooperazione Internazionale della Provincia di . La dottoressa Sau, fino agli ultimi istanti della sua vita, si è prodigata per il lavoro con una passione fuori dal comune e, in modo particolare, si è costantemente impegnata in iniziative dedicate ai giovani, che ha sempre sostenuto e incoraggiato.

“Un seme per il futuro”

Alla sua memoria è dedicato il progetto ‘UN SEME PER IL FUTURO – In ricordo di Michela Sau’,  presentato nell’ambito dell’iniziativa ‘ProvincEgiovani’ elaborata dall’Unione delle Province d’Italia e finanziato dal Fondo Nazionale per le Politiche Giovanili. Capofila la Provincia di e partner –  oltre all’Azienda speciale della Provincia di Frosinone (Frosinone Formazione e Lavoro)-SAV, che si è occupata di elaborare il progetto e ne seguirà il monitoraggio in tutte le fasi attuative – sono l’Istituto di Studi Giuridici Internazionali (ISGI), organo scientifico del CNR e l’Associazione ‘We Save the Water’.

Obiettivo del progetto

Obiettivo del progetto – rivolto ai giovani residenti o domiciliati nella provincia di di età compresa tra i 14 e i 19 anni, provenienti dal mondo della scuola e dalle principali associazioni e/o gruppi giovanili presenti sul territorio provinciale – è quello di supportare i giovani e gli operatori coinvolti a compiere scelte informate e consapevoli sull’ambiente, sia a livello pubblico sia nella sfera privata, e di preparare la futura forza lavoro ad affrontare le sempre più complesse questioni ambientali.

Obiettivi dell’iniziativa

Con questa iniziativa, inoltre, la Provincia di Frosinone, sempre più impegnata nell’ambito del settore ambientale, intende coinvolgere le scuole superiori del territorio in percorsi di cittadinanza attiva volti alla diffusione dei temi relativi all’inquinamento, al rispetto dell’ambiente e alle conseguenze dirette di comportamenti individuali scorretti. Le attività, coordinate da un ricercatore dell’Istituto di Studi Giuridici Internazionali (ISGI) – CNR e che termineranno il 31 maggio 2022, si terranno prevalentemente in modalità on line mediante apposita piattaforma.

Le dichiarazioni di

“Siamo orgogliosi e onorati di legare il nome della dottoressa Michela Sau – è il commento del presidente della Provincia, a un progetto per i giovani sull’ambiente: come ho avuto modo di sottolineare nel giorno della sua scomparsa, che ha addolorato tutti noi, Michela non è stata una semplice dipendente della Provincia di Frosinone. Appassionata, umile e dedita al coinvolgimento dei giovani nella vita amministrativa dell’Ente, nonostante la malattia si è spesa fino all’ultimo istante per il nostro Ente, con particolare dedizione e soprattutto nel periodo della pandemia, seguendo con il consueto impegno il personale in smart working. Il suo contributo e la sua professionalità dovranno essere di esempio e di insegnamento per tutti i giovani che ne hanno sempre ispirato il lavoro e l’azione quotidiani. La nostra Provincia – conclude il presidente Pompeo – ha perso una figura professionale importante e una donna di straordinarie doti umane: ricordarla attraverso un progetto dedicato ai giovani è il modo più naturale di ricordarne il lavoro e la sua innata passione”.

Back to top button