Frosinone

La Polizia chiude due attività commerciali per “gravi irregolarità”

I poliziotti hanno eseguito immediatamente le disposizioni dell'autorità competente.

Come riportato nel comunicato divulgato dalla Questura di Frosinone. «Nelle ultime settimane, nell’ambito dei controlli che vengono effettuati alle attività commerciali, gli agenti della Polizia Stradale di Frosinone hanno proceduto al controllo amministrativo di quattro attività commerciali di compravendita al dettaglio e noleggio di veicoli situate in un comune dell’hinterland frusinate.

Dai controlli sono emerse gravi irregolarità riguardanti l’esercizio abusivo dell’attività in particolare la vendita di veicoli in conto terzi in assenza della prescritta SCIA al Comune. Altre violazioni riguarderebbero diverse inosservanze nella tenuta irregolare dei registri obbligatori degli affari e di deposito veicoli.

Diverse le sanzioni amministrative effettuate per un valore complessivo di circa 10mila euro e la segnalazione all’Autorità competente, che ne ha disposto l’immediata chiusura e la definitiva cessazione di due delle attività commerciali che esercitavano il commercio senza la prescritta autorizzazione. Inoltre, una delle attività controllate concedeva a noleggio veicoli immatricolati per uso proprio, anziché per uso noleggio senza conducente.

Pertanto, oltre alla sanzione amministrativa pecuniaria, si è proceduto al ritiro della carta di circolazione ed al fermo amministrativo dei veicoli adibiti ad uso diverso. Nel corso dell’attività di polizia, che ha portato al controllo di 20 persone e oltre 80 autoveicoli presenti nei piazzali delle attività controllate, è stato rintracciato e sequestrato anche un veicolo oggetto di ricerche».

AUTO IN PROMOZIONE

Le offerte del Gruppo Jolly Automobili

Scopri tutte le promozioni di questo mese o clicca qui per le auto usate e km 0 o clicca qui per il noleggio a lungo termine.

Back to top button