NOTIZIE

Priverno celebra la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

In caso di pioggia la manifestazione si svolgerà presso la Sala delle Cerimonie del Palazzo Comunale.

L’Amministrazione Comunale, in occasione delle celebrazioni per la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, organizza domenica 27 novembre, presso Piazza Giovanni XXIII, una manifestazione al fine di invitare a far riflettere sul significato della giornata, a denunciare il fenomeno della violenza di genere, promuovendo la cultura del rispetto e della valorizzazione delle donne.

Nel denunciare ogni forma di violenza, il Comune di , le Associazioni del territorio e i Cittadini partecipanti, hanno scelto di “esserci” per lanciare un segnale forte attraverso le arti più dirette: la musica, la danza, la lettura, la poesia, la pittura, la fotografia, il teatro e lo sport.

Dalle ore 16,00 di domenica 27 novembre, la Piazza del Comune in un intreccio di nastri rossi a rappresentare “il tentativo di rimarginare una ferita”, vedrà un susseguirsi di flash mob, letture, scenografie, dimostrazioni di difesa personale, foto e pensieri su pannelli, performance musicali e, per finire, la fiaccolata, con un minuto di silenzio in onore delle vittime di violenza.

Nel denunciare ogni forma di violenza, anche quella meno visibile perché non lascia segni sulla pelle, ma capace di distruggere giorno dopo giorno mente e corpo, invitiamo TUTTE LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE e i CITTADINI CHE VOGLIONO MANIFESTARE PARTECIPAZIONE, ad APPENDERE un drappo/nastro rosso fuori la propria attività e/o abitazione, in finestra, su un balcone, sulla propria auto, o ovunque desideri lasciare un segno di testimonianza che la comunità di è indissolubilmente unita contro la violenza di genere.

Ricordiamo che il numero 1522 è sempre attivo h.24, per tutte le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking. Si tratta di un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità, con chiamata gratuita anche dal cellulare. Le donne vittime di violenza, inoltre, possono rivolgersi presso i centri di ascolto che si trovano sul territorio regionale. In caso di pioggia la manifestazione si svolgerà presso la Sala delle Cerimonie del Palazzo Comunale.

Back to top button