Frosinone

Provinciali: UP Frosinone chiede ritorno al voto popolare

La nota del Coordinamento Provinciale.

Come riportato nel comunicato stampa Coordinamento Provinciale Unione Popolare: «Il 22 dicembre si svolgeranno le elezioni per le province in tutto il Lazio e quindi anche nella nostra provincia di Frosinone. Ancora una volta verrà perpetrato il furto di democrazia nei confronti dei cittadini a seguito dell’abolizione del loro diritto di voto con la legge 56 del 2014.

Mentre le province sono rimaste in vita come istituzioni, totalmente depotenziate rispetto alle loro funzioni originarie, la composizione del consiglio provinciale avviene infatti con elezioni di secondo livello, in cui votano solo i consiglieri comunali. Si è trattato dell’ennesimo scippo nei confronti della diretta espressione politica popolare, teso ad allontanare sempre di più la cittadinanza all’accesso alle istituzioni. La scusa è stata quella di risparmiare risorse rispetto ai “costi” delle province rispetto alle quali si è risparmiato soltanto nei confronti della partecipazione ad una istituzione, che rappresentava un’importante articolazione delle politiche regionali ed una interfaccia utile per le rivendicazione dei territori.

Unione Popolare Frosinone denuncia ancora una volta quello che è stato un vero e proprio scippo di democrazia di un sistema politico in cui, oltre tutto, avvengono sempre più spesso inciucio e commissioni tra forze del centro destra e del centro sinistra. Per tutte queste ragioni sopra esposte l’unica espressione democratica possibile, al momento, in attesa di un ritorno al voto popolare è disertare le urne».

AUTO IN PROMOZIONE

Le offerte dal Gruppo Jolly Automobili

Scopri tutte le promozioni di questo mese o clicca qui per le auto usate e km 0 o clicca qui per il noleggio a lungo termine.

Back to top button