NOTIZIE

Sicurezza e decoro a Frosinone Scalo: gli interventi del Comune

Gli incontri con gli uffici comunali sul quartiere Scalo proseguiranno con puntuale periodicità allo scopo di monitorare la tempistica e la realizzazione di tutte le opere programmate e di quelle in fase di completamento.

Sicurezza, pulizia, decoro e stato dell’arte dei procedimenti in corso nel quartiere Scalo di Frosinone: si è parlato di questo nella riunione convocata dal sindaco, Riccardo Mastrangeli, su indicazione del consigliere delegato Anselmo Pizzutelli, alla presenza degli assessori Adriano Piacentini, Maria Rosaria Rotondi e Angelo Retrosi, con i dirigenti comunali Marlen Frezza (ambiente) e Benito Caringi (servizi tecnici), il funzionario Luca Faticanti, il responsabile delle manutenzioni Salvatore Cirillo, il comandante della Polizia locale Donato Mauro e il vicecomandante Giancarlo Tofani.

«Tutto il territorio urbano ed extraurbano della città è oggetto di verifica puntuale da parte degli assessorati comunali, chiamati a dare risposte in merito a decoro, pulizia, sicurezza, manutenzione, elementi che giudico fondamentali nell’accrescere gli standard qualitativi della cittàha dichiarato il sindaco MastrangeliIl popoloso quartiere dello Scalo, in particolare, è tra le zone su cui si concentra maggiormente l’attenzione da parte da tutta la nostra amministrazione, visti anche i diversi interventi programmati su infrastrutture e servizi pensati per rispondere alle esigenze di un bacino ampio, non solo comunale o provinciale. Gli incontri con gli uffici comunali sul quartiere Scalo proseguiranno con puntuale periodicità – ha concluso il sindaco Mastrangeli – allo scopo di monitorare la tempistica e la realizzazione di tutte le opere programmate e di quelle in fase di completamento».

«Diversi i temi toccati nel corso dell’incontro di oggi – ha dichiarato il consigliere delegato Pizzutelli – L’obiettivo dell’amministrazione, infatti, è ascoltare e recepire le indicazioni provenienti dai cittadini per dare risposte concrete e offrire soluzioni. In particolare, per il quartiere Scalo sono stati programmati gli interventi di riqualificazione e pulizia dei sottopassi di via Vivaldi e corso Lazio mentre, su via Fontana Unica, oggi a senso unico, è prevista la messa in sicurezza. Diversi cittadini, infatti, hanno segnalato la difficoltà di immettersi nella strada a causa della velocità con cui, purtroppo, alcuni automobilisti percorrono il tratto, costituendo inoltre una fonte di pericolo per i pedoni. Via Fontana Unica sarà quindi oggetto di controlli più frequenti da parte degli agenti della Polizia Locale che vigileranno sul rispetto dei limiti di velocità; lo stesso tratto usufruirà, a breve, di una nuova segnaletica orizzontale. Messa in sicurezza anche per la passerella pedonale di via Verdi, a cui sarà restituito maggiore decoro mediante il posizionamento di una balaustra; anche qui saranno potenziati i controlli della Polizia Locale. Interventi anche sul percorso che collega la stazione, dalla sede dell’Agenzia delle Entrate, a viale Michelangelo, molto utilizzato in particolare dagli studenti del ‘Refice’ per raggiungere, a piedi, l’istituto, una delle eccellenze del nostro territorio. Sarà infatti realizzato un passaggio attrezzato per implementare sicurezza e decoro dell’area. Tra i punti discussi, anche lo stato dell’arte del cantiere della piazza allo Scalo e la possibilità di riqualificare la scalinata della chiesa Sacra Famiglia, oltre alla tematica dei parcheggi per i pendolari, a cui l’amministrazione è particolarmente sensibile. È attualmente allo studio, inoltre, la realizzazione di una rotatoria all’imbocco della Variante Casilina, oggi via Saragat».

AUTO IN PROMOZIONE

Le offerte dal Gruppo Jolly Automobili

Scopri tutte le promozioni di questo mese o clicca qui per le auto usate e km 0 o clicca qui per il noleggio a lungo termine.

Back to top button