DALL'ITALIA

Tragedia nella notte: due ragazzi uccisi a colpi di pistola mentre erano in auto

I due giovani, studenti incensurati, sarebbero stati scambiati per ladri.

Due studenti di Portici sono stati uccisi la scorsa notte a Ercolano, nel napoletano. I due giovani, di 26 e 27 anni, sono stati freddati da alcuni colpi di arma da fuoco che sarebbero stati esplosi dal balcone di una villetta ubicata a poca distanza dall’auto sulla quale erano a bordo.

Stando a una sommaria sintesi del tremendo episodio, i cui dettagli sono al vaglio delle forze dell’ordine, i ragazzi sarebbero stati scambiati per ladri dal proprietario dell’abitazione, un autotrasportatore cinquantenne, il quale avrebbe fatto fuoco freddandoli entrambi.

Sconcerto e dolore nella cittadina vesuviana. Le salme dei due ragazzi sono al Secondo policlinico di Napoli. La posizione dell’uomo che ha sparato, la cui pistola era detenuta legalmente, è al vaglio degli inquirenti.

Back to top button