CRONACA

«Violenza, minaccia e restistenza a pubblico ufficiale»: arrestato 50enne ghanese

L'operazione svolta dai militari dell'Arma.

«Nel fine settimana i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di hanno arrestato un cinquantenne di origine ghanesi per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, senza fissa dimora e conosciuto dalle forze di polizia – spiega l’Arma in una nota divulgata dal Comando Provinciale di – sorpreso all’interno di una nota attività commerciale lungo la via Casilina, alla vista dei militari si dava alla fuga.

Immediatamente raggiunto, cercava di evitare il controllo opponendo una dura resistenza, tentando di darsi nuovamente alla fuga spintonando gli operanti che riuscivano nuovamente a bloccarlo. Ciò nonostante continuava a dimenarsi fino addirittura ad arrivare a mordere alle mani per lungo tempo uno dei carabinieri.

Solo grazie all’intervento dell’altro militare si riusciva a far desistere dalla morsa il ghanese e finalmente ad immobilizzarlo ed ammanettarlo, ciò nonostante continuava a scalciare nel tentativo di divincolarsi e fuggire ma i Carabinieri riuscivano a metterlo in sicurezza nell’auto di servizio.

L’arrestato, su disposizione della Procura informata dei fatti, è stato trattenuto dapprima nella camera di sicurezza e successivamente condotto dinanzi al Tribunale di per l’udienza direttissima dove veniva convalidato il provvedimento di arresto operato dai carabinieri e contestualmente rimesso in libertà».

Back to top button