CRONACA

2 Giugno, Fantini: «Data simbolo per ripartenza Paese, lotta a disuguaglianze necessaria»

«Riaffermiamo, ancora una volta, i valori fondanti della nostra Repubblica. Libertà, democrazia, pari dignità e visione per un Paese in cui il noi prevalga sull'io».

«Il 2 giugno per l’Italia è un anniversario denso di significati. Il momento in cui la maggioranza degli italiani ha scelto con determinazione la democrazia, l’uguaglianza di tutti i cittadini, offrendo a ciascun individuo la possibilità di contribuire alla gestione politica del Paese».

Così in una nota il segretario provinciale del Partito democratico di Frosinone, .

«Questa ricorrenza – spiega – non può non far pensare alle tante donne e agli uomini che, quotidianamente, vivono una condizione di disuguaglianze, purtroppo oggi in una misura ancor più devastante a causa della crisi pandemica. In una fase di ripartenza, ora che grazie alla campagna vaccinale possiamo guardare con speranza al futuro, si gettino le basi per la ricostruzione di un Paese più equo e più giusto. Riaffermiamo, ancora una volta, i valori fondanti della nostra Repubblica. Libertà, democrazia, pari dignità e visione per un Paese in cui il noi prevalga sull’io».

Ti potrebbe interessare

Back to top button