DALL'ITALIA

60 ragazzini si danno appuntamento su Whatsapp per una rissa

L'intervento dei Carabinieri ha evitato il peggio e forse l'irreparabile.

Due gruppi di minorenni, sembrerebbe per futili motivi, si sono dati appuntamento via Whatsapp per affrontarsi in una zona isolata dell’hinterland romana, ampiamente lontana dal GRA.

Le due fazioni, a quanto pare composte da giovani di Fiumicino e Aranova da un lato, e da coetanei di Fregene e del Quartaccio dall’altro, avrebbero dovuto darsele senza esclusione di colpi, ma l’intervento dei Carabinieri ha evitato il peggio e forse l’irreparabile, vista l’età dei protagonisti, la maggioranza dei quali erano al di sotto dei 18 anni.

Tra i minorenni, una sessantina circa, c’erano anche diverse ragazze. Di fondamentale importanza, per impedire la zuffa e probabilmente conseguenze nefaste per qualche ragazzino, sono state le segnalazioni pervenute ai Carabinieri della stazione di Torrimpietra a Fiumicino, che hanno fatto scattare l’allarme e la tempestiva azione dei militari.

Back to top button