POLITICA

Aeroporto di Frosinone, si muovono Ruspandini e Maura: «L’opera vada avanti»

Ieri incontro in provincia con il Senatore e il Presidente del Consiglio Provinciale.

Si è tenuto ieri con il Senatore Ruspandini ed il Presidente del Consiglio della provincia di Daniele Maura, un incontro importante per analizzare ed organizzare, le fasi successive a quelle che riguardano il futuro aeroporto civile di Roma Frosinone.

Si è parlato dei vari asset strategici ed organizzativi da dover pianificare, si è analizzata la situazione di Adf Spa e di quanto proposto dall’ex senatore Scalia e sono stare vagliate e messe sul tavolo, una serie di soluzioni alternative che possano vedere coinvolte tutti gli enti territoriali ed i privati interessati all’importante opera infrastrutturali in oggetto.

Sono state, inoltre, evidenziate le fondamentali convergenze che vedono l’interesse di realizzazione di uno scalo a anche dalla stessa società Aeroporti di Roma Spa, nell’incontro si è parlato dell’importante appuntamento e dello strategico tavolo tecnico che l’associazione APARF ha con dedizione, pazienza e professionalità, aperto con Aeroporti di Roma Spa, per una visione nazionale ed internazionale integrata del trasporto aereo romano.

Si è parlato inoltre del cambiamento e miglioramento dell’intera viabilità generale post aeroporto e delle altrettante opere infrastrutturali che si andrebbero a sviluppare su tutto il territorio della provincia con un focus specifico allo sviluppo ulteriore della piedi Monti Lepini, della Valmontone Cisterna di Latina e della dorsale Adriatico- Tirrenica.

Come affermato dal senatore Ruspandini, il lavoro fatto dall’APARF nel riportare in vita un progetto morto nel cassetto da anni ridandogli anima ed un’identità ben definita è stato impeccabile e splendido. Per questo ora tutti insieme dobbiamo continuare a lavorare affinché questa importante opera infrastrutturale vada avanti con i successivi step per accelerare quanto più possibili i vari crono-programmi prefissati.

Back to top button