CRONACA

Alfa Romeo: un equipaggio d’eccezione alla 1000 Miglia 2022

Si tratta di Francesco Pirozzi, in forza allo stabilimento di Pomgliano, e Cristina Posta, in quello di Cassino.

Alla 40esima edizione rievocativa della “Mille Miglia”, la “corsa più bella del mondo” secondo la celebre definizione di Enzo Ferrari, è protagonista con un equipaggio d’eccezione. A bordo di una 1900 Super Sprint, due rappresentanti del Manufacturing Alfa Romeo: Francesco Pirozzi, membro della squadra di lastratura presso lo stabilimento Giambattista Vico di Pomigliano, e Cristina Posta, addetta al reparto montaggio presso la fabbrica di .

Francesco Pirozzi ha 46 anni e lavora dal 2005 nello stabilimento di Pomigliano d’Arco nel settore lastratura, ambito nel quale ha sviluppato la sua esperienza professionale, in particolare sulla geometria dei modelli 147 e 159. Appassionato del Marchio Alfa Romeo, oggi è totalmente dedicato al progetto Tonale, che ha seguito fin dall’inizio. Papà di due ragazzi di 9 e 7 anni, appassionato di auto, di elettronica e meccanica.

Cristina Posta, classe 1984, è nata a Pontecorvo (FR) e lavora dal 2018 come addetta alla linea di montaggio presso lo stabilimento di Cassino. Legata affettivamente al marchio per motivi familiari ancora prima di iniziare a lavorare, ha sempre desiderato entrare a far parte del Gruppo. Al di fuori della fabbrica Cristina ama svegliarsi presto, ha una grande passione per la cucina e il giardinaggio e aiuta i suoi genitori lavorando nell’azienda agricola di famiglia.

Questo equipaggio incarna lo spirito inclusivo del Brand, che può contare su un team coeso, fatto di appassionati in tutti i propri dipartimenti. Un brand che intende coinvolgere i propri clienti così come i propri dipendenti, offrendo esperienze viscerali, esattamente com’è la 1000 Miglia, sempre rimanendo fedeli al proprio DNA di nobile sportività italiana dal 1910 Non è un caso che il Brand utilizzi il claim “Join the Tribe”.

è come di consueto protagonista dell’evento confermandosi il marchio più rappresentato in gara con ben 50 vetture schierate ai nastri di partenza. Tra queste, tre preziosi esemplari della collezione privata del marchio, normalmente in mostra presso il Museo Alfa Romeo di Arese: la 6C 1500 Super Sport del 1928, la 1900 Sport Spider del 1954 e la 1900 Super Sprint del 1956.

Back to top button