NOTIZIE

ASL FROSINONE: partiti i progetti di promozione della salute degli studenti della provincia

Si inizia con “Unplugged”, per valorizzare e promuovere le capacità personali dei giovani in termini di autostima, autoefficacia e resilienza.

E’ iniziato il percorso di promozione della salute, per gli studenti e i docenti della provincia di , promosso dalla Asl per offrire ai giovani studenti la possibilità di acquisire elementi utili per perseguire il “mens sana in corpore sano”. Sono in tutto sei i progetti per l’anno scolastico 2022-2023 per incoraggiare un miglior stile di vita dei giovani. Programmi dedicati ai docenti che dovranno poi trasmettere le conoscenze ai propri alunni.

Il primo progetto a prendere il via è stato “Unplugged” (in allegato le foto), un programma volto a valorizzare e promuovere le capacità personali dei giovani in termini di autostima, autoefficacia e resilienza, al fine di aumentare le loro capacità di gestione delle sfide quotidiane e favorire un maggior senso di controllo personale. I docenti sono stati formati sperimentando direttamente ciò che verrà poi messo in atto in classe, un gioco per “scolpire” le emozioni!

Lunedì prossimo partirà “Stili di vita “Collega-Menti”, un programma destinato agli alunni delle classi terze e quinte delle elementari, che prevede una formazione di 5 ore per i docenti delle classi terze e quinte. Per l’implementazione del programma, gli insegnanti coinvolti dovranno dedicare almeno 10 ore curriculari all’intervento in aula e 2 ore per il monitoraggio.

A novembre sarà la volta di “Muovinsieme”, progetto che coniuga la pratica dell’attività fisica (il camminare) con la possibilità di apprendere in un luogo diverso dalla classe (didattica all’aperto), favorendo e valorizzando anche gli aspetti di socializzazione e relazionali e “Le Pause Attive”, consistente in piccole pause di movimento della durata di 1, 2, 5 o 10 minuti, decise dagli insegnanti, eseguite in classe ed adattabili alle capacità fisiche di tutti.

Successivamente sarà la volta di Peer Education, metodo educativo in base al quale un piccolo gruppo di “pari”, opera attivamente per informare ed influenzare altri ragazzi, generalmente di qualche anno più piccoli e “Sanochisa”, un programma regionale riconosciuto per favorire l’adozione di corretti stili alimentari, l’aumento dell’attività motoria e la lettura critica della pubblicità. Tutti i progetti sono inseriti nel Piano Attuativo Aziendale del Piano di Prevenzione della che ha come referente della “Rete delle Scuole che Promuovono Salute” della Asl di il Dott. Lucio Maciocia.

Back to top button